KEEPING IT MODERN 2018: IMPLEMENTATION GRANT PER I COLLEGI UNIVERSITARI DI URBINO

Nel mese di ottobre 2018 la Fondazione Getty ha annunciato pubblicamente l’assegnazione di un finanziamento di oltre 1.7 milioni di dollari, che saranno erogati per supportare la conservazione e lo studio di 10 architetture emblematiche del XX secolo, portando a 54 il numero dei progetti di ricerca finanziati dal 2014 ad oggi nell’ambito del programma Keeping it Modern.

I dieci progetti in partenza includono Le Scuole Nazionali d’Arte realizzate all’Havana dagli architetti Ricardo Porro, Vittorio Garatti e Roberto Gottardi, il Gateway Arch di Eero Saarinen a St. Louis, Missouri, il Salk Institute for Biological Studies di Louis Kahn, l’Auditorium della Technische Universiteit di Delft degli architetti Johannes van den Broek e Jaap Bakema, l’edificio della facoltà di Ingegneria dell’University of Leicester di James Stirling e James Gowan, il Museo Storico della Bosnia – Herzegovina, il Chess Palace and Alpine Club di Tbilisi, la St. Brendan’s Community School di Peter and Mary Doyle a Birr, Irlanda.

Fra i progetti selezionati anche due casi italiani: la Scuola di Matematica, realizzata da Gio’ Ponti per l’Università degli Studi di Roma e i Collegi Universitari di Urbino di Giancarlo De Carlo, che ottengono un secondo grant Keeping it Modern dalla Fondazione Getty, dopo quello del 2015 per la realizzazione del conservation plan

Il nuovo finanziamento permetterà di sviluppare uno studio sul tema del miglioramento sismico del patrimonio architettonico del XX secolo.


Add Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comments